Progetti

LABORATORIO – IL PENSIERO CRITICO APPLICATO ALL’IMMIGRAZIONE

Quest’anno alla sua terza edizione, il Laboratorio si rivolge agli studenti delle scuole superiori italiane ed è articolato in 5 o 6 incontri di due ore ciascuno.

1) Pensare in modo critico

Viene introdotto e definito il pensiero critico e si inizia a ragionare sulla sua funzionalità ed operatività. Si passa poi all’applicazione del pensiero critico all’analisi di informazioni. Gli studenti applicano il “questioning”, valutano quali informazioni sono attendibili e quali no, devono farsi una propria idea sui fatti, confrontare le opinioni e saper elaborare conclusioni pertinenti argomentandole.

2) Brains and Chains, livello 1: Fallacy

Il nostro cervello non è libero di pensare ma è vincolato da chains (catene) che sono le Fallacy (argomentazioni fallaci: es. fare qualcosa perché lo fanno tutti senza aver riflettuto se nel nostro caso possa essere utile).

3) Brains and Chains, livello 2: Fallacy e Cognitive Bias

Livello 2 di Brains and Chains, per chi è appassionato nell’individuazione delle catene che imbrigliano il nostro cervello. Si offre un approfondimento su ulteriori Fallacy e l’introduzione ed analisi dei Cognitive Bias (pregiudizi del pensiero: es. quando siamo convinti della nostra opinione, per cercarne le prove, tendiamo a dare importanza solo alle prove a favore e non a quelle contrarie).

4 e 5) Simulazione del viaggio dei richiedenti asilo ed immigrati

Due incontri uno di introduzione al contesto e l’altro di simulazione. Fare immedesimare gli studenti negli immigrati aiuta a comprendere quali difficoltà, rischi, sofferenze e vittorie gli immigrati vivano quotidianamente. In un percorso ideale che parte dall’Africa e arriva in Europa vengono simulati i punti di raccolta, i trafficanti, i suoni, gli odori, seguendo il percorso sulla mappa man mano che si procede nel viaggio…

6) Se fossi il Presidente come affronterei l’immigrazione in UE?

Simulazione: gli studenti impersonano i capi di stato dei vari paesi europei per cercare un accordo condiviso sulle politiche in materia di immigrazione all’interno dell’UE.

 

ONLINE COURSE – WHAT DO WE KNOW ABOUT MIGRANTS AND REFUGEES?

For European students to provide them with an understanding on refugees and migration in order to prevent xenophobia by enriching their knowledge.

1° Week – International/EU legal framework on refugees/asylum seekers: refugees are people to whom a State recognized a need for international protection, thus they are not criminal or illegal migrants

2° Week – Refugees in the world: how many they are, where they are, what they do: the big numbers of refugees are not in the EU but in Africa and Middle East

3° Week – Economic migration and undocumented migrants: the majority of migrants are legal

4° week – Refugees/migrants in the EU and “in my country”: what is the situation in the EU and “in my country” (including EU policies).

5° Week – Integration, Interculturalism, Cultural Misunderstanding